loading...

Questo spot racconta la storia del coniglietto di Pasqua ed è un inno contro il bullismo

Non è una tradizione prettamente italiana ma, negli ultimi anni, la tradizione del coniglietto pasquale ha fatto breccia anche nei nostri cuori. Lo spot della catena di supermercati tedesca Netto ha provato a dare una sua versione sulle origini del coniglietto di Pasqua. Una piccola favola da oltre 7 milioni di visualizzazioni realizzata dai creativi di Jung Von Matt Germany. Protagonista è un coniglietto nato da un amore inter-specie, un coniglietto che soffre di bullismo e che avrà bisogno di un piccolo aiuto per riscoprire e accettare la sua identità.

Le storie sull’origine di questa tradizione sono diverse, la più accreditata è quella legata ai miti dell’Europa occidentale e all’antica divinità nordica Eostre (Ester significa Pasqua in lingua inglese). Questa dea, la Venere dei popoli del nord, secondo il culto dei celti era legata all’arrivo della primavera e alla fertilità dei campi. A lei era devota la lepre, animale simbolo di fertilità e vita. La lepre che accompagnava Eostre deponeva l’uovo della nuova vita per proclamare la rinascita del nuovo anno.

Nel tempo, la lepre avrebbe lasciato il posto alla nota icona del coniglio di Pasqua che porta in dono le uova (altro simbolo di fertilità e di vita). Un’altra versione lega questa tradizione a Sant’Ambrogio. Sarebbe stato il santo a indicare la lepre come simbolo di Resurrezione, dato che l’animale cambia il manto a seconda delle stagioni e, quindi, muta secondo il ritmo della natura, rinascendo ogni volta. Il coniglio e la lepre, in quanto animali molto fertili, rappresentano dunque i simboli del rinnovamento della vita all’inizio della stagione della rinascita, ovvero la primavera.

Agli inizi del 1400 furono i tedeschi i primi a recuperare il simbolo del coniglio e successivamente, nel 1800, furono loro a dar vita all’usanza di preparare dolci e biscotti a forma di coniglietto e diffusero la tradizione in Europa. Gli immigrati tedeschi e olandesi portarono poi la tradizione negli Stati Uniti dove, in occasione della Pasqua, l’Easter Bunny porta uova colorate ai bambini che si sono comportati bene. In Italia questa tradizione si sta diffondendo sempre di più, insieme alla caccia alle uova, nascoste nei prati, che coinvolge soprattutto i bambini.

});

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *